USURA BANCARIA

usura bancariaCON IL TERMINE  USURA bancaria o usura in generale si indica:

“la pratica consistente nel fornire prestiti a tassi d’interesse considerati illegali, socialmente riprovevoli e tali da rendere il loro rimborso molto difficile o impossibile, spingendo perciò il debitore ad accettare condizioni poste dal creditore a proprio vantaggio!”

“Socialmente riprovevole”… specialmente quando a praticare l’usura sono proprio gli Istituti Bancari ed in questo particolare momento di crisi economica! La c.d. Usura Bancaria.

USURA BANCARIA QUALI

NORME POSSONO

TUTELARTI?

Tieni bene a mente questa normativa:

1. Legge 7 marzo 1996, n. 108

ha introdotto un limite ai tassi di interesse sulle operazioni di finanziamento oltre il quale gli stessi sono considerati usurari.
Ai fini della valutazione della usurarietà dei tassi, si deve fare riferimento al momento in cui gli interessi sono promessi o convenuti, indipendentemente dal momento del pagamento.

2. ART.644 DEL CODICE PENALE

Chiunque, fuori dei casi previsti dall’articolo 643, si fa dare o promettere, sotto qualsiasi forma, per sé o per altri, in corrispettivo di una prestazione di denaro o di altra utilità, interessi o altri vantaggi usurari è punito con la reclusione da due a dieci anni e con la multa da euro 5.000 a euro 30.000…..

…..La legge stabilisce il limite oltre il quale gli interessi sono sempre usurari. Sono altresì usurari gli interessi, anche se inferiori a tale limite, e gli altri vantaggi o compensi che, avuto riguardo alle concrete modalità del fatto e al tasso medio praticato per operazioni similari, risultano comunque sproporzionati rispetto alla prestazione di denaro o di altra utilità, ovvero all’opera di mediazione, quando chi li ha dati o promessi si trova in condizioni di difficoltà economica o finanziaria.

Per la determinazione del tasso di interesse usurario si tiene conto delle commissioni, remunerazioni a qualsiasi titolo e delle spese, escluse quelle per imposte e tasse, collegate alla erogazione del credito.

Le pene per i fatti di cui al primo e secondo comma sono aumentate da un terzo alla metà:

1) se il colpevole ha agito nell’esercizio di una attività professionale, bancaria o di intermediazione finanziaria mobiliare;
2) se il colpevole ha richiesto in garanzia partecipazioni o quote societarie o aziendali o proprietà immobiliari;
3) se il reato è commesso in danno di chi si trova in stato di bisogno;
4) se il reato è commesso in danno di chi svolge attività imprenditoriale, professionale o artigianale….

Sono previsti, inoltre, i diritti della persona offesa dal reato alle restituzioni e al risarcimento dei danni.

3. ART. 1815 CODICE CIVILE. INTERESSI

Salvo diversa volontà delle parti, il mutuatario deve corrispondere gli interessi al mutuante [c.c. 1282, 1820]. Per la determinazione degli interessi si osservano le disposizioni dell’articolo 1284. Se sono convenuti interessi usurari, la clausola è nulla e non sono dovuti interessi!!!!!

Come puoi ben leggere è TUTTO SCRITTO NEL NOSTRO ORDINAMENTO,

l’usura bancaria è  illegittima e pertanto deve essere punita A NORMA DI LEGGE!

Fai valutare i tuoi rapporti con la Banca e se ha commesso illeciti nei tuoi confronti hai una sola scelta:

REAGIRE!

www.debitobancario.it

Leave a Reply