MUTUO USURAIO – RESTITUZIONE DEL SOLO CAPITALE E SOSPENSIONE DELLA PROCEDURA ESECUTIVA

www.debitobancario.itIl Tribunale di Pordenone, con ordinanza di data 5 agosto 2014 ha sospeso la provvisoria esecutorietà di un decreto ingiuntivo opposto.

La banca aveva ingiunto al cliente la restituzione di un debito derivante da un rapporto di conto corrente.

Il cliente si è opposto al decreto ingiuntivo rilevando, con una consulenza tecnica di parte, l’applicazione di interessi anatocistici ed usurai.

In via riconvenzionale, è stato sottoposto al giudice anche un contratto di mutuo intercorso tra le medesime parti.

Tale contratto era stato risolto per inadempienza del cliente nel pagamento delle rate.

Dalla perizia effettuata sul contratto di mutuo, è emersa l’applicazione di interessi usurai.

Il giudice ha ritenuto dover applicare quanto stabilito dal secondo comma dell’art. 1815 c.c., con la conseguenza che il cliente sarà tenuto a restituire il solo capitale prestato dalla banca.

Leave a Reply