ESTATE DI FUOCO PER LE BANCHE!!! SOSPENSIONE ESECUZIONE IN CASO DI USURA NEL MUTUO!!!

www.debitobancario.itNel periodo estivo ci sono state numerose ordinanze di vari tribunali (Reggio Emilia, Civitavecchia, Venezia, Parma ecc…) volte a sospendere delle procedure esecutive in stato avanzato e, addirittura qualche asta, per usura nel contratto di mutuo.

Si sta consolidando sempre di più l’orientamento secondo cui:

– gli interessi di mora devono rientrare nel calcolo del teg(tasso effettivo globale)
– non è possibile sottoporre distintamente all’esame del tasso soglia gli interessi corrispettivi e quelli moratori

In presenza di usura, diventa illegittima sia la revoca del beneficio del termine(possibilità di pagare ratealmente il debito) sia l’inizio dell’esecuzione, in quanto molto spesso, in seguito alla perizia, emerge che il cliente è addirittura creditore della banca.

Ciò apre un importante scenario!!!

Oltre ai contratti di mutuo, in cui l’elemento che permette nella stragrande maggioranza dei casi il superamento del tasso soglia è il tasso di mora, si aprono GRANDI POSSIBILITA’ per i CONTRATTI DI FINANZIAMENTO stipulati CON LE FINANZIARIE!!!

Nei contratti di finanziamento infatti, oltre all’interesse di mora, ci sono i seguenti elementi che determinato una sproporzione notevole:

– penale di ritardato pagamento
– penale di decadenza del beneficio del termine
– penale di risoluzione
– spese esattori dcc…

Tali elementi spesso determinano dei tassi reali superiori al 50/70% in caso di insolvenza del debitore.

La legge 108/96, l’art. 644 cp e l’art. 1815 co 2 prevedono che, in caso di usura, non siano dovuti interessi.

Cosa aspetti???
Fai controllare i tuoi mutui e finanziamenti…
scrivici a info@debitobancario.it

Se sei un avvocato, questa potrebbe essere la tua più grande possibilità in questo momento…
scrivici a info@debitobancario.it

Leave a Reply