estratto conto

La Banca non deposita e non conserva gli estratti conto?

La Corte di Cassazione con la sentenza nr. 18541 del 2013 ha riconfermato che la Banca, quando notifica un decreto ingiuntivo, ha l’onere di produrre e depositare estratti conto sin dall’apertura del rapporto, quindi anche oltre il decennio.

Ha quindi confermato quanto precedentemente espresso con la sentenza n. 23974 del 25/11/2010.

È importante dunque:

Non confondere l’onere di conservazione degli estratti conto con l’onere di prova del proprio credito.

estratto conto bancario

Per quanto tempo le banche devono conservare gli estratti conto?

La banca, ha l’obbligo di conservare e custodire i documenti e gli estratti conto dei propri clienti per 10 anni. 

Tutti gli atti emessi dalla banca, hanno un limite minimo temporale di conservazione, ciò riguarda anche i documenti contabili e fiscali.

Il fatto che la banca non abbia conservato gli estratti conto bancari precedenti all’ultimo decennio ricade esclusivamente a suo danno in quanto, in tal caso, non è in grado di provare il suo credito e si ritiene il saldo iniziale pari a zero! 

Nel caso in cui contesti le clausole relative alla determinazione del saldo di conto corrente spetta sempre alla banca fornire la prova a partire dall’origine del rapporto.

Non può dare la prova con il solo saldo, comprensivo di capitali ed interessi, al momento della chiusura del conto (Cass. 10692/07; Cass. 16679/09).

Per usufruire di una preanalisi gratuita, contattaci a info@debitobancario.it

Lascia un commento